Starnuti notturni

Senza averli chiamati, sono arrivati in gran numero a rendere felice la notte che lentamente passava tra fazzoletti bianchi e soffiate di naso, senza averli invitati si sono infiltrati sotto,le lenzuola e hanno dedicato,le sinfonie alle stelle

Annunci

Teatro e vita

Gennaro al microfonoIn silenzio aspettavo,la battuta per iniziare il monologo che mi avrebbe portato alla fine della commedia,l’attore mi huardo’ e con una luce spenta non riuscì a darmi la battuta ,rimasi impietrito e senza parlare uscii di scena salutando il pubblico con un inchino. Il pubblico non capi’ .. Ma si erano resi conto di aver assistito ad un assolo..